Nello stabilimento dalla superficie di 3.000 mq la tecnologia è stata realizzata dalla società austriaca WDT mentre le macchine di base sono state prodotte dal produttore tedesco di maggior prestigio nel campo, la EWD. Completano la tecnologia le stazioni di essiccazione e le camere di vaporizzazione fornite dalla società italiana Nardi.

Nello stabilimento abbiamo 6 camere di essiccazione con una capacità complessiva adatta ad essiccare 700 mc di legname segato. Le 2 camere di vaporizzazione hanno una capacità complessiva di vaporizzazione di 130 mc.

La massima capacità annua di lavorazione dello stabilimento è intorno a 40.000 mc di legno di cui vengono prodotti oltre 20.000 mc di legname segato. Il legname segato viene preparato per la lavorazione secondo gli standard di qualità più elevati. Il legname segato di faggio viene vaporizzato per 24-36 ore e poi in breve viene essiccato nelle camere di essiccazione portandolo ad un valore di umidità dell’8-10%. Il legname segato di quercia deve essere gestito con maggiore prudenza, per tale motivo prima di immetterlo nella camera di essiccazione viene per qualche settimana “essiccato ad aria” per preparare il legname all’essiccazione artificiale.

Bensì lo stabilimento è quasi nuovo, la direzione valuta anche la necessità di continui sviluppi. I prossimi sviluppi mirano all’ottimizzazione della tecnologia di taglio, all’ampliamento delle capacità di essiccazione e vaporizzazione, a una lavorazione di livello superiore del legname segato e alla classificazione di qualità più precisa.

3.000 mq

superficie

6 camere

capacità totale 700 mc

2 camere

130 mq capacità

lavorazione del legno

40.000 mq